CAPRIOLO

Descrizione
Il capriolo è un cervide di piccole dimensioni. Capriolo è un mammifero erbivoro, ruminante, con una lunghezza media da 1 a 1,30 m, altezza di circa 70 cm al garrese e pesano 25-30 kg. Deer ha le gambe lunghe e sottili, finito hoofed piccolo, allungato e affilato. Il collo è moderatamente allungata. La testa è dominato da grandi occhi vivi con geni di palpebra superiore allungata. Cervo presenta una coda corta (2-3 cm) meno visibile.

In passato il capriolo veniva considerato un animale tendenzialmente solitario, ma oggi si sa che ha un comportamento sociale piuttosto complesso ed articolato. L’habitat del capriolo sono le zone di pianura e collina punteggiate da macchie di bosco, con umidità del suolo e fertile. Preferiscono boschi di latifoglie decidue, o mescolato con il legno, come i giovani.

Riproduzione:
Nel periodo che va dalla tarda primavera all’inizio dell’estate (maggio-giugno) le femmine partoriscono, normalmente, 2 piccoli, raramente uno o tre. La gestazione dura circa 9 mesi e mezzo.
I giovani raggiungono la maturità sessuale dopo il primo anno di vita a circa 14 mesi di età.

Può raggiungere un’età massima di 12-18 anni. Per capriolo sono i principali nemici del lupo e la lince nelle colline e montagne, volpi, gatti selvatici e cani vagano per le pianure.

Alimentazione:
Il cervo non è molto esigente, ma preferisce verdure ricche di acqua. Consumare con piacere giovani rami, germogli, foglie di vari alberi e arbusti, corteccia, erba medica, etc.  Si nutre anche nei terreni agricoli e se sarà in grado di entrare nei frutteti di alberi da frutto, divertirsi con le loro foglie e frutti. In autunno, cervi preferiscono alimenti concentrati (cereali, frutta).

La caccia ha una maggiore possibilità di successo la sera e la mattina, quando il cervo lascia posto e fuori di riposo in aree aperte per alimentare o immediatamente dopo la pioggia, quando cervo si trova zone soleggiate ad asciugare.